2 Gennaio 2017

“Ero più curioso di voi” – Omaggio a De Andrè

 

“Ero più curioso di voi” è uno spettacolo che ho curato anche a livello di regia e arrangiamento e che vuole essere un percorso unitario attraverso la vita e la poetica di Faber al di fuori degli stereotipi o  delle idealizzazioni che hanno spesso accompagnato la sua memoria. E’ un’alternanza di  canzoni e letture recitate nelle quali viene riportato direttamente il pensiero di Fabrizio De Andrè così come ci è giunto attraverso interviste, scritti e discorsi pronunciati in concerto. Il titolo, tratto dalla canzone ”Amico fragile”, non vuole essere una provocazione fine a se stessa, ma piuttosto un invito.

Un invito a considerare il valore alla luce del quale ho riletto la sua produzione artistica e la sua vita. Cioè quello della curiosità.

La cosa a mio avviso più preziosa che ci ha lasciato Fabrizio, oltre alla bellezza delle sue canzoni, è la vocazione a coltivare fino in fondo la propria libertà artistica ed intellettuale, anche quando ciò comporti delle scelte che agli occhi del pubblico possono sembrare bizzarre o anacronistiche.

Ernesto Palummeri          voce          

Antonio Amodeo               chitarre, bozooky, cori                                   

Max Malavasi                       percussioni                                

Agostino Subacchi             voce recitante

 

 

Elenco dei brani in programma nello spettacolo

Hotel Supramonte, La città vecchia, Il pescatore, Giovanna d’arco , Si chiamava Gesù,  Canzone del Maggio,
La Domenica della salme, Da me Riva, A cimma, Le acciughe fanno il pallone, Il suonatore Jones, Via del Campo

Fonti documentarie utilizzate per la stesura del testo

 Emozioni (Rai2), Effredia sulla mia cattiva strada (D. Ghezzi, T. Marchesi), Fabrizio De Andrè a “la grande radio” (Radiorai3), Parole e canzoni (Vincenzo Mollica), Ritratti (speciale Rai3), Dentro Faber (Fondazione Fabrizio De Andrè ONLUS), F. De Andrè – accordi eretici (B. Bigoni, R. Giuffrida), Le molte feritoie della notte (Marco Ansaldo – UTET ed.)

Scarica in formato PDF la Presentazione Ero più curioso di voi

icon175x175   seguici su Facebook

 

Continuando ad utilizzare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi